COME E QUANTO SI GUADAGNA SU TWITCH ITALIA

soldi su internet con twitch

GUADAGNARE CON TWITCH

COME SI FA E QUANTI SOLDI SI POSSONO FARE?

Per chi non conoscesse Twitch e vuole sapere di cosa stiamo parlando, vi invito ad andare qui.
In Italia anche se pochi lo frequentano, Twitch sta diventando sempre più di moda, ma a mio avviso per i motivi sbagliati. Per molti giovani è diventato infatti una speranza per guadagnare soldi facili, convinti che "streammare" sia facile e remunerativo. Purtroppo, anche se esistono casi di successo, il miraggio dei soldi facili su Twitch rimane tale.

Analizziamo ora nel dettaglio quanti soldi si possono fare su Twitch facendo streaming:
  1. Abbonamento degli utenti
  2. Donazioni
  3. Pubblicità
  4. Sponsor
1- ABBONAMENTO DEGLI UTENTI
Nei canali che sono diventati partner con Twitch e recentemente anche per gli affiliati (per approffondire leggi: come diventare partner su twitch), c'è la possibilità da parte dei followers di abbonarsi.
Il costo dell'abbonamento è circa 4.7 euro al mese ed ovviamente è facoltativo e può essere rinnovato di mese in mese.
Di questi 4.7 euro non tutti però vanno allo streamer, ma solo la metà (questo dipende perchè la percentuale può variare, ma all'inizio è il 50%), l'altra parte se la tiene Twitch.
Questo significa che per avere una cifra significativa, ovvero che permetta di vivere solamente con gli abbonamenti, è necessario avere almeno 500 abbonati o subscribers. 
A parte alcune eccezioni, solitamente la proporzione nella migliore delle ipotesi è 1 abbonato ogni 50 followers, quindi per avere almeno 500 abbonati dovreste avere circa 25.000 followers. Se fate una proporzione con i followers di un canale youtube, non è un cosa facile, per niente. 
Inoltre, ottenere 500 abbonati in un mese, non ti garantisce di averli sempre, dato che molto raramente uno si abbona per un anno intero, ma spesso rinnova mensilmente ed è difficile mantenere così tanti abbonati nel tempo.

2 - DONAZIONI

Qualsiasi utente ha la possibilità di fare una donazione (tramite paypal o carta di credito) al suo streamer preferito, anche se questo non ha la partner con Twitch. La donazione è anch'essa facoltativa e l'importo donato è a scelta del follower. Questo significa che si può donare anche un solo euro. Capite bene che anche se alcuni streamer hanno ricevuto donazioni importanti (sopratutto in america, ma alcuni esempi ci sono anche in Italia), questa modalità di guadagno non ha nessuna garanzia di un reddito costante. Non potete sapere se gli utenti continueranno a donarvi o meno e anche se avrete un seguito importante, le donazioni non sono mai certe. 
In un giorno magari vi potrebbero donare anche 500 euro, ma è possibile, anzi probabile, che passino settimane dove nessuno donerà più niente. 
I canali con donazioni frequenti hanno un bacino di utenti elevatissimo (si parla almeno di 100.000 followers) e in Italia è molto difficile da ottenere. Per farvi capire YOTOBI, uno dei canali con maggior seguito, ha circa 125.000 followers. Provate a guardare quante donazioni riceve  in 1 ora, non sono poi così tanti soldi. Provate ad immaginare in proporzione il vostro canale che magari ha raggiunto solo le "3000" persone.


3 - PUBBLICITA'

Altra possibilità riservata ai partner di Twitch, consiste nel fare vedere a chi ti sta seguendo una pubblicità, come ad esempio quelle che compaiono ogni tanto durante un video su Youtube. Per ogni persona che la guarda (quindi supponendo che non abbia Ad-block attivo), guadagnerete una percentuale, molto bassa, nell'ordine dei centesimi di euro. Oltre al fatto che dovete prima diventare partner, dato che ovviamente non lancerete pubblicità molto di frequente, altrimenti nessuno vi seguirebbe, il guadagno con questo sistema è veramente basso.
Ha senso solo se avete migliaia di utenti medi che vi vedono ogni giorno, praticamente impossibile in Italia.

4 - SPONSOR

E' possibile che qualche azienda voglia usarvi per promuovere un loro prodotto e potrebbe quindi offrirvi una percentuale sugli oggetti o servizi venduti attraverso il vostro canale. Questo però succede solo quando siete molto famosi, ma se siete molto famosi, vuol dire che state già guadagnando una cifra importante. Infatti, questo sistema è utile solo per aumentare ulteriormente le vostre entrate, ma non di certo come metodo per guadagnare qualcosa su Twitch, sicuramente non all'inizio.
Tuttavia, alcune compagnie offrono anche la possibilità di sponsorizzare i loro prodotti senza essere "scelti" personalmente come promoter, ma tramite banner o codici di affiliazione che voi inserirete nel canale, come ad esempio permette di fare Amazon. Se frequentate Twitch avrete sicuramente visto che molti canali sponsorizzano dei prodotti (spesso sono cuffie o cose simili): stanno usando il metodo che vi ho appena illustrato. Tralasciando che se vendono una cuffia al mese è tanto, la percentuale che spetta a loro è comunque bassa, quindi si tratta di pochi euro al mese.

Conclusioni:
Sommando tutte le possibili fonti di reddito provenienti da Twitch possiamo affermare che:
Se vuoi che Twitch diventi il tuo primo ed unico lavoro in Italia, ci sono concrete possibilità di fare la fame e di non avere mai la possibilità di mantenerti, rischiando di fare stream molte ore al giorno per veramente pochi soldi (possono passare mesi prima di ricevere anche 1 solo euro).
Se invece vuoi semplicemente divertirti, dato che magari stai studiando o già lavorando e qualche soldo in più per pagarti la pizza ti farebbe comodo, allora Twitch fa per te.


Commenti

Post più popolari

EverGreen Life: l'ulivo che costa caro e serve a poco