martedì 19 maggio 2020

REDDITO DI CITTADINANZA: risposta a tutte le domande

DOMANDE E RISPOSTE SUL REDDITO DI CITTADINANZA 


dubbi reddito di cittadinanza

Tutte le risposte ai quesiti più diffusi sul reddito di cittadinanza

Non riesci a trovare la risposta che cerci riguardante il reddito di cittadinanza? 
L'INSP non risponde mai al telefono?
Come si fa domanda? 
Perchè prendo così poco di rettido?
Ho sbagliato a fare l'ISEE, cosa devo fare?
Quanto devo aspettare per avere il reddito di cittadinanza?
Quando ricaricano i soldi sulla carta?
Posso comprare la lavatrice con il reddito?


Queste sono solo alcune delle domande che i beneficiari del reddito chiedono tutti i giorni. Delle numerose guide disponibili online, nessuna risponde veramente, perchè sono solo un copia incolla delle informazioni già disponibili. Le vere domande però sono altre. In questa raccolta si cercherà di rispondere a tutte le domande possibili fatte dalle persone sul reddito di cittadinanza. Le risposte sono verificate e provengono da chi ha già il reddito e conosce bene la procedura. Nel caso non trovaste la vostra risposta, lasciate un commento in fondo alla pagina. Le nuove domande verranno aggiunte man mano.

Quanto tempo passa dopo la compilazione della domanda?

Dal momento in cui si fa richiesta di reddito di cittadinanza passano da 1 a 3 giorni per ricevere il primo sms di conferma. In questo sms c'è scritto che la domanda è acquisita vi verrà dato il numero di protocollo Questo messaggio indica solo che l'inps ha ricevuto la domanda e farà i controlli necessari. Per la risposta dell'inps bisogna aspettare il giorno 15 del mese successivo Ad esempio: domanda fatta il 5 Giugno -- risposta il 15 Luglio. Domanda fatta il 29 Giugno, risposta il 15 Luglio.  

Come posso vedere se la domanda è stata accettata?

Dopo il 15 del mese, l'INPS solitamente ha finito i controlli e risponderà dicendo che la domanda è stata rifiutata oppure accolta. Accolta significa che riceverete il reddito di cittadinanza. Per verificare l'esito bisogna accedere al sito dell'INPS usando il codice di accesso oppure lo spid

Come accedo al portare dell'INPS?

Accedere da qui al portale dell'INPS. Se non avete i codici di accesso dovete farne richiesta seguendo le informazioni sulla pagina, cliccando istruzioni per l'accesso. Vi consigliamo di fare lo SPID perchè più comodo e veloce. Per fare lo SPID bisogna andare in posta.

Se non ho ricevuto il secondo messaggio posso andare lo stesso in posta?

Il primo messaggio via SMS arriva sempre. Il secondo di conferma spesso non arriva, ma se l'INSP non ha ancora inviato l'esito non potete andare in posta. Se invece la vostra domanda è stata accettata e rendicontata alle poste, potete andare a ritirare la carta anche senza aspettare altri messaggi.

Sono passati 30 giorni dalla mia domanda, ma non ho avuto ancora esito, cosa devo fare?

Alle volte l'INPS ci mette più tempo a rispondere, se è passato più di un mese e comunque dopo il giorno 15 non avete avuto risposta, è meglio contattare l'INPS e chiedere se c'è qualche problema. Alle volte succede che ci sono degli errori, ad esempio nell'ISEE.

Quali redditi devo dichiarare per fare l'ISEE?

I redditi di 2 anni precedenti alla domanda. Esempio: domanda 2020, redditi e patrimonio 2018. 

A cosa serve l'ISEE corrente?

Se la vostra situazione economica è cambiata da poco e non avete soldi o reddito, potete chiedere l'ISEE corrente e rientrare nei parametri del reddito lo stesso.

Devo per forza andare in un CAF o un PATRONATO per fare domanda?

Se potete accedere al portale dell'INSP, potete fare tutto da soli, sia fare l'ISEE che la domanda del reddito.

Cosa posso comprare con il reddito di cittadinanza?

TUTTO quello che volete tranne: online (amazon, zalando, euronics, ecc), gioielli, pellicce, prodotti finanziari, giochi d'azzardo, negozi di antiquariato. L'assicurazione della macchina rientra tra i prodotti finanziari, quindi NON si può pagare. 

Posso comprare un elettrodomestico che costa più di 100 euro?

Non c'è limite a quello che volete comprare. Se volete una lavatrice da 400 euro potete spendere tutto il mese per comprare la lavatrice. Quindi se vi serve un cellulare potete spendere quello che volete per comprarlo.

Ho isee zero, perchè prendo pochi soldi? 

Il reddito di cittadinanza non dipende solo dall'ISEE, ma anche dal patrimonio mobiliare, dal reddito della famiglia e da tutti gli altri sussidi ricevuti. Se quindi voi non lavorate e avete reddito zero, ma abitate con la nonna che riceve la pensione, quelo fa reddito e prenderete meno soldi!

Domanda del reddito di cittadinanza rifiutata, come controllo perchè?

Accedendo al sito dell'INPS e controllando l'esito della domanda, è possibile vedere anche perchè è stata rifiutata, premendo sulla casalle rossa con il pollice verso il basso.


E' obbligatorio fare la DID - disponibilità immediata al lavoro?

Si, è obbligatorio. Ogni persone che riceve il reddito di cittadinanza deve comunicare la disponibilità immediata al lavoro sottoscrivendo la DID. 


Come si fa a fare la DID online? 

Bisogna iscriversi sul sito governativo dell'ANPAL e seguire le istruzioni: qui

Come controllo il credito residuo del reddito di cittadinanza?

Ci sono diverse strumenti per controllare il saldo della carta RdC. Il numero da chiamare per sapere quanto importo c’è sulla carta RdC è il seguente: 800 666 888 
Chiamando questo numero vi risponderà una voce registrata che vi illustrerà le varie funzioni del servizio telefonico per la carta reddito di cittadinanza, con il quale si può anche bloccare la card in caso di smarrimento o furto. Il servizio per il saldo carta è utilizzabile cliccando sul tasto “1”; sempre qui sarà possibile registrarsi al servizio via SMS con il quale potete ricevere aggiornamenti sulla carta direttamente sul vostro telefonino (non sempre funziona).
Ovviamente per conoscere il saldo della carta dovete indicare le 16 cifre indicate sulla stessa; prima di telefonare, quindi, accertatevi di avere la prepagata a disposizione. Il secondo metodo è la verifica dell’importo direttamente da ATM, ossia dallo sportello Postamat dal quale potete anche prelevare una parte della somma in contanti. 
 Infine c’è la possibilità di consultare il saldo accedendo al sito ufficiale - redditodicittadinanza.gov.it - dove è disponibile il servizio di verifica del saldo della carta RdC; ricordiamo però che questo servizio è accessibile solamente da coloro che sono in possesso dell’identità digitale SPID


Quanto posso prelevare in contanti con la tessera?


Dipende dal numero di persone del nucleo familiare. La cifra massima per una sola persona è 100 euro, questa cifra aumenta se siete più persone nel nucleo familiare  nel caso di una coppia sposata si arriva a 140,00€ (parametro di scala pari a 1,4), o anche a 180,00€ per la coppia sposata con due figli minorenni. In ogni caso l’importo prelevabile non può superare i 210,00€ mensili, 220,00€ per i nuclei familiari con una o più persone in condizione di disabilità. Quanto appena detto non si applica invece per la pensione di cittadinanza per la quale è stato eliminato qualsiasi limite relativo al prelievo in contanti

Che giorno vengono caricati  i soldi sulla carta?

Solitamente la ricarica del reddito di cittadinanza avviene il 27 di ogni mese, alcuni mesi la data è cambiatata, come ad esempio il 25. Se non vi sono avvisi ufficiali la data è sempre il 27

Quanto tempo ho per spendere i soldi del RDC?

Una volta ricevuti i soldi del reddito, si hanno 30 giorni per consumarli, significa che non è necessariamente alla ricarica sucessiva, ma sempre dopo un mese. Unica eccezzione è la prima ricarica. Dato che l'esito è intorno al 15 del mese, i soldi li avrete in anticipo rispetto alla ricarica del 27 del mese rispetto agli altri. In questo caso il 27 non avrete già una nuova ricarica, ma dovrete aspettare il mese sucessivo. Ad esempio: reddito apprivato il 15 luglio, ricarica sucessiva 27 agosto.

2 commenti:

  1. da cronaca dei Quotidiani il controllo chi effettivamente spetta il reddito di cittadinanza non esiste . Si scoprono sempre persone che lavorano in nero e prendono il reddito, alcuni non cercano lavoro con il reddito sbarcano il lunario la cifra che prendono è uguale ad alcuni pensionati al minimo. Io trovo che si dovrebbe abbassare di molto la cifra se non c'è un controllo rigido si danno soldi a chi non gli spetta. Premetto che io non prendo il reddito di cittadinanza io prendo la pensione sul versato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sui pochi controlli, ma nel complesso le persone che hanno bisogno sono molte di più dei furbetti. E spesso vengono comunque scoperti. Il vero problema è che gente dopo 1 anno non ha nessun lavoro

      Elimina