Refereum: come utilizzare Coinbase per acquistare Ethereum o Bitcoin

Refereum acquistare ethereum

Avete deciso di acquistare alcuni Refereum, ma non sapete come comprare gli Ethereum o i Bitcoin? 

Che vogliate partecipare alla ICO oppure comprarli in un secondo momento, per aggiudicarsi i Refereum avrete bisogno di utilizzare altre criptomonete come mezzo di acquisto. Le piattaforme disponibili attualmente sono molte, ma la scelta ricade sempre su quelle più utilizzate come Coinbase.
Prima di iniziare potrebbe interessarti leggere:

Refereum: come acquistarli e dove venderli
Refereum: dove conservarli e come gestirli usando Myetherwallet

Vediamo ora come creare un account su coinbase e comprare bitcoin o Etherum, i quali ci serviranno per acquistare i Refereum in un secondo momento. Coinbase è tra i siti più utilizzati in assoluto per comprare criptomonete con valuta corrente (dollari o euro). 
Il principale vantaggio di Coinbase è la sua facilità di utilizzo, infatti è molto più semplice di altre piattaforme di trading.
Lo svantaggio è che ti permette di comprare solo Ethereum, Bitcoin o Litecoin, ma se non avete particolari esigenze è più che sufficiente per iniziare.

  1. Registratevi su coinbase.  Se utilizzerete il link promozionale di "Io Critico" potrete ottenere 10 dollari bonus in bitcoin (circa 8 euro) se investirete almeno 100 euro. 
  • Verificate l'account. Come tutti gli account bisognerà confermare la propria mail, ma serviranno anche dei passaggi di sicurezza aggiuntivi, in particolare è importante inserire il vostro numero di telefono. Coinbase utilizza un sistema di controllo via sms necessario per autorizzare ogni transazione. Ogni volta che eseguite una operazione, coinbase vi invierà un codice sul vostro cellulare per confermare la vostra identità, quindi state attenti e compilate correttamente le informazioni. 
  • Sarà necessario confermare anche la vostra identità tramite un documento di riconoscimento.
    So che questo punto potrebbe essere un problema per molti di voi, ma alla fine state creando un portafoglio di criptomonete, quindi è come se stesse aprendo un nuovo conto bancario. Registrarvi con un documento è normale. Il processo è molto semplice, perchè vi permette di sfruttare la webcam o la fotocamera del vostro cellulare per acquisire l'immagine, senza dover scannerizzare il vostro documento.
    Io vi consiglio di usare la patente di guida, la carta di identità ha molta più difficoltà ad essere riconosciuta, mentre la patente l'ha verificata al primo colpo.
    Ricordatevi di verificare il vostro account per tempo, altrimenti se dovete partecipare ad una ICO ed avete tralasciato questi passaggi, potreste arrivare in ritardo sull'acquisto.

  • Registrare una forma di pagamento. Questo punto è importante sia per caricare soldi sul vostro conto, sia per convertire nuovamente le criptomonete in soldi reali. Le opzioni sono conto bancario o carta di credito. Io vi consiglio il conto bancario, perchè le commissioni per le transazioni sono molto infiriori. Ovviamente rispetto alla carta di credito il processo è molto più lento se userete il bonifico bancario, ma se fate le cose in anticipo è la soluzione migliore.

  • Acquistare o vendere. Una volta completati tutti i processi di verifica siete quindi pronti ad acquistare o vendere Bitcoin e Etherum. Basterà scegliere la pagina "acquista o vendi" selezionare cosa di desidera comprare e l'importo desiderato. Una volta autorizzata la transazione (è possibile che servano anche alcuni minuti) avrete comprato dei Bitcoin o degli Ethereum che saranno momentaneamente depositati su Coinbase in attesa.

  • Depositare su un wallet. Coinbase vi da la possibilità di tenere la vostra criptomoneta in deposito da loro, ma vi sconsiglio di farlo per motivi di sicurezza. Quando si parla di criptomonete non si è mai troppo sicuri, quindi è necessario trasferire i vostri soldi in un portafoglio privato da voi gestito. Per fare questo basta selezionare dalla pagina "conti" il vostro deposito e scegliere "invia", in questo modo potrete inserire la vostra chiave pubblica e trasferire il deposito da Coinbase al vostro wallet.
  • Se non avete un wallet personale o non sapete come crearlo vi invito a leggere:

    Refereum: come depositarli al sicuro su myetherwallet.com 

    Una alternativa interessante a Coinbase è Changelly.com il quale, oltre ad avere tutte le funzioni di Coinbase, permette anche di convertire una criptovaluta in un altra in un unico passaggio. Inoltre, oltre a poter scambiare Bitcoin in Ethereum, Changelly.com tratta molte altre monete virtuali permettendo una maggior scelta rispetto a Coinbase.
    Scegliere una o l'altra piattaforma dipende dalle vostre esigenze, vi consiglio di registrarvi ad entrambe e valutare quale delle due vi sembra più facile da usare. 
    Ricordatevi sempre che ogni transazione ha un costo da tenere in considerazione e state molto attenti a non lasciare password in giro o aprire mail sospette: basta poco per vedere il proprio investimento sparire per colpa di una distrazione.

    Concludo che questo post non ha nessun intento nell'indurvi ad investire in criptomonete, ma solo di descrivere alcuni dei possibili modi per acquistare Bitcoin o Ethereum. Se siete intenzionati a farlo, ricordate sempre che sono investimenti ad alto rischio, quindi siate consapevoli di eventuali perdite. 


    Commenti

    Post più popolari

    EverGreen Life: l'ulivo che costa caro e serve a poco