Film fatti col culo: Pacific Rim



PACIFIC RIM
Posso capire che da un film del genere non ci si aspetti niente di così filosofico, ma in questo caso l'incoerenza è talmente evidente che risulta quasi offensiva.

La trama è molto semplice: ad un certo punto nel mondo compaiono dei mostri stile Godzilla che vogliono distruggere tutto, l'uomo per combatterli costruisce dei mega robot stile Mazinga. Fine.

Partiamo dalle ultime parti del film:
qui si vede che riescono ad uccidere uno dei più potenti mostri in assoluto usando una bomba nucleare. Questo determina quindi che questi esseri sono sensibili alle armi nucleari.

Adesso rispondetemi voi: ha più senso costruire dei robot supercomplicati, difficili da pilotare e che devono usare la forza bruta per combattere dei mostri, oppure usare un missile nucleare, sparato magari da una base distante chilometri di distanza?

Anche perchè tutti i mostri originano sempre da uno stesso punto posto nell'oceano e pure ad intervalli regolari. Basterebbe un solo sottomarino con un semplice sonar, armato con tot testate nucleari e posizionato a distanza di sicurezza dal punto di origine, per uccidere qualsiasi mostro appaia.
La cosa bella è che pure con le armi convenzionali questi esseri vengono danneggiati.
Invece no, l'uomo costruisce diversi robot da un costo spropositato rispetto ad un arsenale nucleare,
costruiscono pure un muro enorme che costerà come minimo miliardi di missili molto più efficaci.

Il bello è che sia il muro che i robot, saranno completamente inutili, visto che alla fine useranno comunque un'arma nucleare per uccidere i mostri.

Uno delle trame più idiote mai viste.


Vedi l'elenco di tutti i film

Commenti

Post più popolari

EverGreen Life: l'ulivo che costa caro e serve a poco