martedì 1 dicembre 2020

Come vincere facilmente la lotteria degli scontrini se sei un esercente

COME VINCERE FACILMENTE LA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

lotteria scontrini

Il trucco usato dagli esercenti per vincere la lotteria degli scontrini

Avete capito capito bene, c'è un modo per barare e vincere molto più facilmente la lotteria degli scontrini,  basta essere un esercente qualsiasi e sfruttare tutte le transazioni dei clienti che non partecipano. Prima ci capire come, diamo alcune informazioni sulla lotteria.


Che cosa è la lotteria degli scontrini?

È una lotteria nazionale e gratuita che parte il 1° gennaio 2021 e che prevede estrazioni e premi settimanali,mensili e annuali. A partire dal 1° gennaio 2021 i tuoi normali acquisti - in contanti o senza - produrranno gratuitamente “biglietti virtuali” che ti consentiranno di partecipare alle estrazioni “ordinarie” ed alle estrazioni “zerocontanti”: se avrai pagato con strumenti di pagamento elettronico parteciperai ad entrambe. L’esercente, nel momento in cui incassa il corrispettivo e rilascia lo scontrino (documento commerciale, non fiscale), ha l’obbligo di trasmettere i relativi dati (a fini fiscali) all'Agenzia delle entrate; gli stessi dati, se abbinati al codice lotteria dell’acquirente, consentono 


Quanto si vince?

Per le estrazioni ordinarie sono previsti: sette premi di 5.000 euro ciascuno per le estrazioni settimanali; tre premi da 30.000 euro ciascuno per le estrazioni mensili; un premio di 1 milione di euro per l’estrazione annuale. Per le estrazioni “zerocontanti” sono previsti: quindici premi da 25.000 euro ciascuno per il consumatore e quindici premi da 5.000 euro ciascuno per l’esercente, per le estrazioni settimanali; dieci premi di 100.000 euro ciascuno per il consumatore e dieci premi di 20.000 euro ciascuno per l’esercente, per le estrazioni mensili; un premio di 5.000.000 di euro per il consumatore e un premio di 1.000.000 di euro per l’esercente, per l’estrazione annuale. Nel caso di estrazioni “zerocontanti”, lo scontrino estratto premia sia il consumatore, sia l’esercente.automaticamente la partecipazione alla lotteria. 

Come vincere quasi sicuramente la lotteria degli scontrini

un esercente (mettiamo un supermercato) potrebbe far risultare a se stesso lo scontrino di un cliente, inserendo il codice lotteria abbinato al proprio codice fiscale (ad esempio di un cassiere), in tutti gli acquisti effettuati dai clienti non partecipanti alla lotteria. In altre parole un cliente del supermercato fa la spesa, paga con la carta ma non vuole o si dimentica di partecipare alla lotteri degli scontrini. Il cassiere allora inserisce il suo codice lotteria e fa finta che quella spesa la abbia fatta lui. In una giornata avrebbe migliaia e migliaia di biglietti della lotteria a lui intestati, ma con acquisti in realtà eseguiti dagli altri. La cosa bella che non è possibile dimostrare che non abbia realmente fatto il cassiere la spesa, dato che in teoria non c'è un controllo tra intestatario del pagamento e codice fiscale abbinato alla lotteria. Ad esempio se andate a fare la spesa per vostro nonno e pagate con la sua carta di credito, potreste comunque usare il vostro codice lotteria e non quello di vostro nonno.

Pensate a quanti clienti potrebbe avere un supermercato in un giorno, pensate a quante persone non useranno il proprio codice lotteria. Il cassiere che userà questo metodo ci scommetto che vincerà facilmente!

0 commenti:

Posta un commento