Chi crede nel Karma è un accidioso



Molti di voi neppure sapranno cosa vuol dire essere accidioso. L'accidia è l'indolenza nell'agire, l'avversione all'operare, ovvero chi seglie di non fare niente perchè è troppo pigro o stupido per fare qualcosa, oppure semplicemente perchè spesso è più semplice non fare niente.

Faccio un piccolo inciso, dato che pure il termine karma viene usato in modo improprio. Il karma è quell'effetto che si ottiene compiendo azioni positive durante la vita, ovvero se ti comporti bene questo bene ti sarà restituito in qualche modo (solitamente dopo che si è morti). Molti invece lo intendono solo in senso negativo: colui che si comporta male verrà punito, ma sopratutto crede che questa punzione avvenga quando si è ancora in vita. 
Questo probabilmente perchè fa confusione con la religione cattolica o semplicemente perchè è ignorante.

Il punto fondamentale è che chi crede nel Karma lo fa proprio perchè spera che qualcun altro o una forza esterna non ben precisata operi al proprio posto e risolva le cose, invece di muovere il culo e agire autonomamente. Un po' come un destino che riequilibria le cose in modo autonomo.

Un vero uomo (o donna) se vede un'ingiustizia o subisce un torto, non spera che le cose si risolvano da sole tramite un potere "divino", ma cerca con le proprie azioni di risolvere i problemi.

Le cose non accadono perchè voi lo sperate, dovete farle accadere.



Commenti

Post più popolari

EverGreen Life: l'ulivo che costa caro e serve a poco