Anche in recessione il prezzo del gelato sale sempre, perchè?



Avete notato come il prezzo del gelato subisca un rincaro costante e duraturo nel tempo? Non importa se il PIL sia in crescita o ci sia stagnazione, ogni due anni il prezzo del gelato aumenta. Solitamente sempre di 10 centesimi a botta.

Il punto è che questo aumento non è spiegato in nessuno modo dall'inflazione, infatti da quando è iniziata la crisi l'inflazione è inesistente e si parla appunto di rischio deflazione (cioè calo dei prezzi), mentre il prezzo del gelato aumenta sempre.

Forse solo il latte e le materie prime sono aumentate?
Questo è vero in parte. Il latte al consumo (cioè quello del supermercato) è aumentato costantemente nel tempo, mentre il prezzo alla stalla è rimasto sempre costante. Adesso ditemi voi se uno che produce gelato va a comprarsi i cartoni di latte al supermercato un litro alla volta o compra il latte all'ingrosso.
Se andasse veramente in supermercato a comprarlo sarebbe si giustificato l'aumento, ma sarebbe un fesso come imprenditore, mentre come in teoria avviene, comprandolo all'ingrosso, il prezzo è si aumentato, ma è comunque rimasto costante negli ultimi 5 anni. Questo significa che un minimo rincaro dal 2008 al 2013 è giustificato, ma i rincari successivi quelli assolutamente no.

Il gelato dovrebbe rispettare l'andamento del prezzo del caffè, il quale rimane fermo intorno all'euro da molti anni, purtroppo così non è.Vi dico solo che nel 2001 il gelato costava circa 9 euro al kg, adesso se va bene costa 15 euro

Non parliamo della sempre più frequente usanza di non vendere più il gelato a palline ma in sole 3 misure - piccolo, grande, medio - dove però la porzione più piccola costa almeno 2 euro anche se in realtà il quantitativo corrisponde sempre a circa una pallina sola.

Io se fossi in voi proverei a chiedere al vostro gelataio come mai il prezzo è aumentato anche quest'anno quando c'è crisi e l'inflazione è a zero, la risposta potrebbe essere curiosa.

Commenti

Post più popolari

EverGreen Life: l'ulivo che costa caro e serve a poco